Funghi cardoncelli - Foodscovery - 04

Delicato ma saporito, rispettoso e altruista.

Nel caso del cardoncello è giusto parlare di un fungo ‘’onesto’’: non solo perché è impossibile confonderlo con qualsiasi varietà velenosa, ma anche – e soprattutto – poiché è caratterizzato dalla particolare capacità di valorizzare il sapore degli alimenti a cui viene abbinato senza mai coprirne il gusto.

Coltivati esclusivamente con miscele naturali di enzimi, compatibili con l’agricoltura biologica e biodinamica, i cardoncelli Druantia sono perfetti sui crostini, ma altrettanto validi anche su carne e formaggi.